Ottolenghi, Adolfo

torna ai risultati
2
7
RDF
Informazioni biografiche

data di nascita: 30/07/1885

data di morte: 1944

luogo di morte: Auschwitz

coniuge di: Tedeschi, Regina

figlio/figlia di: Ventura, Amalia - Ottolenghi, Abramo

genitore di: Ottolenghi, Carlo - Ottolenghi, Eugenio

biografiaAdolfo Ottolenghi nasce a Livorno nel 1885. Nel 1907 consegue il titolo di rabbino presso il Collegio Rabbinico di Livorno e contemporaneamente la laurea in Giurisprudenza all'Università di Pisa. Nel 1911 viene nominato rabbino di Venezia dove dal 1912 assume anche l'incarico di Segretario della Fraterna Israelitica veneziana. Nel 1919 diviene rabbino maggiore della medesima Comunità. Oltre che al culto, Ottolenghi è impegnato nell'organizzazione della beneficienza, nell'educazione dei giovani, nonchè nello studio della storia degli ebrei di Venezia alternando l'interesse per la partecipazione degli ebrei veneziani al Risorgimento a quello per figure come il rabbino del XVII sec. Leon da Modena. Adolfo Ottolenghi viene arrestato nell'agosto del 1944, trasferito nel campo della Risiera di San Sabba a Trieste e poi deportato ad Auschwitz dove muore.
professioneRabbino
persecuzione

Adolfo Ottolenghi, figlio di Abramo Ottolenghi e Amalia Ventura è nato in Italia a Livorno il 30 luglio 1885. Coniugato con Regina Tedeschi. Arrestato a Venezia (Venezia). Deportato nel campo di sterminio di Auschwitz. Non è sopravvissuto alla Shoah.

luogo di arresto: Venezia

data di arresto: 17/08/1944

luogo di detenzione: TRIESTE Risiera San Sabba campo

luogo di raccolta: TRIESTE Risiera San Sabba campo

destino: Morto/a in campo di sterminio

numero di convoglio: convoglio n. 37T, TRIESTE Risiera San Sabba campo 02/09/1944

data di partenza del convoglio: 02/09/1944

data di arrivo del convoglio: 07/09/1944

campo di destinazione: Auschwitz

numero di matricola: -

fonti

Il libro della memoria : gli ebrei deportati dall'Italia, 1943-1945 / Liliana Picciotto ; ricerca della Fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea. - Ed. 2002: altri nomi ritrovati. - Milano : Mursia, 2002, pp. 77-80.

S. Levis Sullam, Una Comunità Immaginata. Gli ebrei a Venezia (1900-1938), Milano 2001, pp. 72-73.

vedi anche

http://www.rabbinoottolenghi.it

risorse dalla linked data cloud

Questo portale è stato realizzato grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo




Powered by

Il dataset "Shoah Victims names" è stato pubblicato in modalità Linked Open Data sul portale dati.cdec.it ed è accessibile tramite Endpoint SPARQL






Naviga i dati con

Salvo diversa indicazione, tutti i contenuti di questo sito sono soggetti alla licenza Creative Commons - Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) .
You must give appropriate credit, provide a link to the license, and indicate if changes were made. You may do so in any reasonable manner, but not in any way that suggests the licensor endorses you or your use  



Con il contributo di