Giorgio Nissim

torna ai risultati
livellofondo
consistenzabusta 1
fascicoli 4
ambiti e contenuto

La documentazione, esigua e frammentaria, conservata nel fondo è organizzata in quattro fascicoli contenenti carte di diversa natura e riguardanti il carteggio tra Paula Langnas e Israel Meyer rinchiusi in campi di internamento diversi (cfr. b. 1, fasc. 1), le copie dello scritto "Memorie di un ebreo toscano 1938-1948" e da un fascicolo di fotografie. Tra le carte raccolte si segnala principalmente il fascicolo "DELASEM - Azione speciale bambini" (cfr. b.1, fasc. 2) come testimonianza del ruolo di primo piano rivestito da Giorgio Nissim nella DELASEM di Pisa; l'unità archivistica contiene le schede personali dei ragazzi e ragazze rifugiati ebrei (spesso corredate da un ritratto fotografico), che, alla data del 1941 erano rispettivamente di età inferiore ai 18 e 21 anni e quindi potevano essere oggetto del soccorso.

modalità di acquisizione

Il fondo archivistico di Giorgio Nissim è stato donato nel giugno 2002 da Simona Nissim, figlia di Giorgio. Le carte, versate in ordine e in buono stato di conservazione, sono state oggetto da parte del CDEC di un lavoro di ricondizionamento e inventariazione.

storia istituzionale/amministrativa

Giorgio Nissim nasce a Pisa nel 1908. Dal 1926, dopo la morte del padre Achille, è impegnato a tempo pieno nella conduzione dell'industria tessile di famiglia. Nel 1939 diventa delegato in Toscana della Delegazione per l'assistenza agli emigranti ebrei, creando, dopo l'8 settembre 1943, una rete clandestina di soccorso che si estendeva sull'intera regione. Alla fine della guerra, fonda la Comunità ebraica di Lucca e prosegue le sue attività a sostegno questa volta dei rifugiati in transito per l'Italia verso la Palestina. A tal proposito, Nissim fa da prestanome per l'acquisto di navi per l'immigrazione clandestina in Palestina e infatti due navi che per parecchi mesi fanno la spola tra l'Italia e la Palestina risultano intestate a Giorgio Nissim. Muore nel 1976.

criteri di ordinamento

Per l'esiguità della documentazione conservata è stato deciso un ordinamento cronologico delle carte.

bibliografia Memorie di un ebreo toscano 1938-1948 , Giorgio Nissim , 191 , Roma , 2005 , Carocci

Giorgio Nissim: una vita al servizio del bene , De Girolamo Alfredo , 77 , Firenze , 2016 , Giuntina

luoghi Pisa
enti Delegazione per l'assistenza agli emigranti ebrei - DELASEM
Livello inferiore Carteggio (1)
DELASEM - Azione speciale bambini
Manoscritto "Memorie di un ebreo toscano 1938-1948"
Fotografie

Questo portale è stato realizzato grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo




Powered by

Il dataset "Shoah Victims names" è stato pubblicato in modalità Linked Open Data sul portale dati.cdec.it ed è accessibile tramite Endpoint SPARQL






Naviga i dati con

Salvo diversa indicazione, tutti i contenuti di questo sito sono soggetti alla licenza Creative Commons - Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) .
You must give appropriate credit, provide a link to the license, and indicate if changes were made. You may do so in any reasonable manner, but not in any way that suggests the licensor endorses you or your use  



Con il contributo di