Levi Cavaglione Giuseppe

torna ai risultati
gerarchia
livellounità archivistica
data/e 1956 , seguiti al 1962
fascicolo cartaceo

cc. 5

pp. 8

segnatura attuale busta 12 , fascicolo 231
ambiti e contenuto

Questionario autografo manoscritto del CDEC sul contributo prestato alla lotta di Liberazione da Giuseppe Levi Cavaglione, nome di battaglia "Pino" in qualità di comandante della formazione Castelli romani, con informazione biografica, opuscolo Giulio Einaudi editore, riproduzione cartacea (1) di una cartolina inviata a Pino Levi dalla città Tashkent dal partigiano russo Alessio Fleixer consegnata da Liliana Levi nel 1975 con appunto manoscritto di Liliana Picciotto e riferimenti al testo di Gina Formiggini "Stella d'Italia Stella di David. Gli ebrei dal Risorgimento alla Resistenza".

note(1) Fotocopia xerox.
persone

Fleixer, Alessio

Levi Cavaglione, Giuseppe

luoghi Tashkent
enti Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC Formazione Castelli romani

Questo portale è stato realizzato grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo




Powered by

Il dataset "Shoah Victims names" è stato pubblicato in modalità Linked Open Data sul portale dati.cdec.it ed è accessibile tramite Endpoint SPARQL






Naviga i dati con

Salvo diversa indicazione, tutti i contenuti di questo sito sono soggetti alla licenza Creative Commons - Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) .
You must give appropriate credit, provide a link to the license, and indicate if changes were made. You may do so in any reasonable manner, but not in any way that suggests the licensor endorses you or your use  



Con il contributo di