Bianchini, Livia

torna ai risultati
RDF
Informazioni biografiche

data di nascita: 09/11/1865

luogo di nascita: Ferrara

data di morte: 30/11/1944

luogo di morte: Milano

fratello/sorella di: Bianchini, Giulia

persecuzione

Livia Bianchini, figlia di Samuele Bianchini e Rosina Tedeschi è nata in Italia a Ferrara il 9 novembre 1865. Coniugata con Leone Zamatto. Arrestata a Milano (Milano). Non è sopravvissuta alla Shoah.

luogo di arresto: Milano

data di arresto: 13/12/1944

luogo di detenzione: MILANO carcere

destino: Morto/a in stato di detenzione

fonti

Il libro della memoria : gli ebrei deportati dall'Italia, 1943-1945 / Liliana Picciotto ; ricerca della Fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea. - Ed. 2002: altri nomi ritrovati. - Milano : Mursia, 2002, pp. 77-80, pp. 66-71.

risorse dalla linked data cloud

Questo portale è stato realizzato grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività  Culturali e del Turismo




Powered by

Il dataset "Shoah Victims names" è stato pubblicato in modalità  Linked Open Data sul portale dati.cdec.it ed è accessibile tramite Endpoint SPARQL






Naviga i dati con

Salvo diversa indicazione, tutti i contenuti di questo sito sono soggetti alla licenza Creative Commons - Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) .
You must give appropriate credit, provide a link to the license, and indicate if changes were made. You may do so in any reasonable manner, but not in any way that suggests the licensor endorses you or your use  



Con il contributo di