Egle Nemni - Intervista a Egle Nemni

torna ai risultati
Genereaudiointervista
Cronologia1984
Persone

Nemni, Egle

Luoghi Tripoli Milano
Abstract

Egle Nemni nasce a Tripoli da genitori italiani di religione ebraica. Ha lasciato la città nel 1967 e vi è ritornata dopo due anni. La vita a Tripoli era una vita ebraica osservante non ortodossa, studiò presso le scuole delle suore e i rapporti con gli ebrei italiani erano buoni sia per lavoro che per la vita privata. La questione sionista non era molto in evidenza, racconta, infatti che c'era paura a parlare di uno stato d'Israele, soprattutto con gli arabi con i quali avevano solo rapporti di lavoro e pochi di amicizia. La testimonianza prosegue prima con il racconto del suo trasferimento a Milano appoggiandosi alla famiglia del marito, già residente nel capoluogo lombardo durante il fascicmo, successivamente con il ricordo dei rapporti tra arabi ed ebrei che vede il coinvolgimento di altre due signore di origine tripolina (1).

Note(1) Le persone coinvolte non sono identificabili.

Questo portale è stato realizzato grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività  Culturali e del Turismo




Powered by

Il dataset "Shoah Victims names" è stato pubblicato in modalità  Linked Open Data sul portale dati.cdec.it ed è accessibile tramite Endpoint SPARQL






Naviga i dati con

Salvo diversa indicazione, tutti i contenuti di questo sito sono soggetti alla licenza Creative Commons - Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) .
You must give appropriate credit, provide a link to the license, and indicate if changes were made. You may do so in any reasonable manner, but not in any way that suggests the licensor endorses you or your use  



Con il contributo di